Guide

Valutazione ICO FUSION

p> Quello che segue è una recensione obiettiva del progetto FUSION. La revisione si basa sui criteri che riteniamo importanti per il successo di un progetto ICO. Misuriamo un ICO di successo grazie alla stima del ROI a breve e lungo termine. Quanto segue non è un consiglio finanziario.

Introduzione

Bitcoin e blockchain sono stati inventati nel 2008. La blockchain Bitcoin consente di trasferire l'asset digitale, Bitcoin, ad un altro senza un intermediario. La blockchain Ethereum, fondata da Vitalik Bouterin nel 2014, consente l'interazione tra le parti con un diverso insieme di regole che non possono essere modificate e sono trasparenti per tutti, con il coinvolgimento di risorse digitali sulla Ethereum Blockchain. Da allora, sono stati creati molti diversi blockchain (privati ​​e pubblici) che servono diversi casi d'uso.

Il grande potenziale della blockchain è la sua capacità di scambiare e gestire tutti i tipi di asset senza un intermediario, in pochissimo tempo e con tariffe estremamente basse (Internet of Values). Il processo di digitalizzazione di beni reali come obbligazioni, terreni, contenuti, identità e altro è già iniziato. Tuttavia, queste risorse non sono sulla stessa blockchain. Sono su diversi blockchains: privati ​​e pubblici.

L'interoperabilità tra blockchain viene presa di mira da importanti progetti di blockchain come Polkadot, Cosmos, Wanchain, Lightning Network, Ripple e altri.

Un grande potenziale è nascosto nell'interoperabilità tra blockchain. La blockchain FUSION mira a fungere da infrastruttura per Internet of Value con un approccio innovativo. Consentirà più contratti smart token, calcolo parallelo, supporto dati off-chain e più meccanismi di attivazione per il contratto intelligente (tempo, dati e altro).

FUSION è un progetto guidato dal CEO di BitSE. BitSE è una società di incubazione che ha creato blockchain QTUM Blockchain e VeChain, entrambi progetti di criptazione di grande successo (i primi 20 per capitalizzazione di mercato).

L'ICO di FUSION è in corso con un meccanismo innovativo per consentire il maggior numero possibile di partecipanti.

Andiamo avanti con la nostra valutazione!

Team

FUSION è un progetto guidato dal CEO di BitSe. Bitse è stata fondata da Dejun Qian nel 2013 ed è una società di blockchain di incubazione che ha fondato QTUM e VeChain.

QTUM e VeChain sono entrambe basi di blockchain. Entrambi sono stati creati da BitSE e sono diventati entità indipendenti. Entrambi i progetti hanno avuto un prodotto in corso e lo sviluppo del business da quando sono stati creati. Entrambi i progetti hanno lanciato i loro token nativi tramite un ICO e al momento della stesura si sono classificati tra i primi 20 progetti di crittografia per capitalizzazione di mercato.

Il team principale di FUSION è composto da 22 membri del team a tempo pieno, 14 dei quali sono dal lato tecnologico.

Core team

Dejun Qian - Visionary & Principal

CEO e fondatore di BitSE, ha creato Qtum e Vechain. In precedenza era direttore generale di filiale presso IBM. Ha una laurea in informatica, Università Fudan.

Dr. Jiangang Wu - Foundation Development

Ha conseguito un dottorato in matematica e ingegneria finanziaria, Shanghai University of Finance and Economics. È ricercatore presso la China Europe International Business School e docente presso la Management School dell'Università di Shanghai.

Noam Cohen- Foundation Communication

Ex vicepresidente del marketing e dello sviluppo aziendale di Orbotech, oltre 15 anni di esperienza nel marketing per varie organizzazioni Tech. Tiene un Bachelor in Ingegneria Elettronica da Technion (Haifa, Israele) e MBA da Insead.

Advisory Board

Daniel P. Petrozzo

Daniel è consulente e membro del consiglio di amministrazione di diverse società. In precedenza, era un partner e il responsabile globale della tecnologia per la gestione degli investimenti presso Goldman Sachs.

Michael Hosana

Negli ultimi 9 anni e attualmente, Michael è stato amministratore delegato di Barclays Investment Bank. In precedenza ha lavorato per Lehman Brothers come operatore di derivati ​​azionari. Possiede un master in ingegneria finanziaria, ingegneria della Columbia.

Per esplorare tutti i membri del team, visitare FUSION. org

Internet of Values ​​(IoV)

Alcuni attribuiscono l'invenzione della blockchain all'inizio di Internet of Value. L'Internet del valore si riferisce al possibile scambio e gestione di beni digitali in modo sicuro e senza intermediari. Oggi abbiamo la possibilità di scambiare e gestire beni da entità private come banche (transazioni monetarie, prestiti), governi (terreni, auto, proprietà di appartamenti), AirBnB (che collega appartamenti gratuiti con cercatori di letti), Uber (collegamento di conducenti gratuiti con cercatori di mezzi di trasporto ) e così via. Le banche, per esempio, hanno sistemi di gestione per assicurarsi che non ci sia una doppia spesa o che qualcuno detenga effettivamente i soldi che desiderano trasferire. Questi sistemi costano tempo, costi e sono vulnerabili agli hack (un sistema per hackerare). La blockchain consente a qualcuno di trasferire una risorsa digitale a un'altra senza un intermediario. I minatori / nodi convalidano che non vi è una doppia spesa e che uno ha i soldi che intende inviare. Riduce notevolmente i costi, il tempo ed è estremamente sicuro.

Digitalizzare le risorse del mondo reale

Affinché l'Internet dei Valori esista, le risorse devono prima essere digitalizzate e caricate sulla blockchain, ad esempio, obbligazioni, beni energetici, beni immobili, contenuti (musica, arte, scienza invenzioni, ecc.), identità e altro. Questo processo è già iniziato e recentemente abbiamo sentito che Dubai ha lanciato il proprio asset digitale supportato dal governo e si sta muovendo per diventare un governo a blockchain. Questa strategia potrebbe ridurre 25 milioni di ore di lavoro e realizzare 1. 5 miliardi di dollari di risparmi all'anno negli Emirati.

I tre problemi principali per l'esistenza di IoV

Per consentire alle persone di trasferire e gestire i valori tramite IoV (Internet of Values), nello stesso modo in cui facciamo con le informazioni sull'IOI (Internet delle informazioni) , ci devono essere progressi significativi in ​​tre questioni principali: interoperabilità, scalabilità e usabilità.

  1. Interoperabilità : l'opzione per diversi blockchain, organizzazioni centralizzate e origini dati per comunicare tra loro. Non solo per le funzioni atomiche, come una transazione a valore semplice, ma l'opzione per creare contratti intelligenti multi-catena avanzati.
  2. Scalabilità : Attualmente, l'IoV viene utilizzato per una gamma molto limitata di scenari. Per diventare un flusso principale, Internet of Values ​​deve essere utilizzabile in molti diversi scenari come la finanza, la produzione e la gestione del governo.
  3. Usabilità : mentre la potenza di calcolo, la capacità di memorizzazione e la velocità sincrona dell'Internet of Information sono state in grado di supportare la maggior parte delle richieste di gestione delle informazioni, Internet of Values ​​può a malapena supportare progetti non complicati. L'Internet of Values ​​ha molto lavoro da fare in termini di standardizzazione, "platformization", modularità funzionale, ecologia delle applicazioni, interoperabilità e attacchi anti-quantici, ecc

Dei tre tipi di colli di bottiglia di cui sopra, l'interoperabilità è la più urgente. Migliorando l'interoperabilità, possiamo trasferire valore tra diversi blockchain, programmare contratti intelligenti con diversi token e migliorare la scalabilità più facilmente.

Tuttavia, l'usabilità è un compito di base a lungo termine, mentre l'interoperabilità e la scalabilità, che hanno notevolmente ostacolato lo sviluppo di Internet di valori, hanno bisogno di una soluzione a breve termine e sono diventati i due colli di bottiglia più urgenti da risolto.

Visione di FUSION

La visione principale del progetto FUSION è di risolvere il problema dell'interoperabilità stabilendo una catena pubblica a livello di piattaforma che possa connettere tutti i tipi di valori, fornire funzioni finanziarie complete, comunicare tra diverse comunità e token e ponte organizzazioni centralizzate e decentralizzate per portare l'Internet dei Valori il prima possibile.

Per raggiungere questa visione, è necessario costruire una catena pubblica che consenta di mappare diversi token. Ciò consentirà di utilizzare questi token della stessa catena per ottenere contratti smart multi-token . Aumenterà l'interoperabilità di Internet of Values ​​consentendo la comunicazione di diversi token provenienti da diversi blockchain e fornirà anche interfacce con organizzazioni centralizzate e fonti di dati off-chain per comunicare con il mondo decentralizzato.

In che modo una catena poteva contenere gettoni provenienti da vari blockchain?

La chiave principale della catena FUSION è che le chiavi private dei diversi token sono controllate in modo sicuro in modo distribuito da una catena pubblica. In questo modo, la nuova blockchain gestisce i diritti di controllo di quei token. Ciò significa che ogni token (non importa da quale blockchain) può essere rappresentato sulla blockchain FUSION.Questo approccio innovativo consente a FUSION di implementare un trasferimento di valore su catena tra diversi token e offre la possibilità di creare contratti intelligenti multi-token.

Distributed Control Rights Management (DCRM)

DCRM è il processo che consente il controllo delle risorse digitali da parte di singoli o organizzazioni centralizzate alla gestione decentralizzata dei nodi. La generazione distribuita e lo storage distribuito di una chiave privata assicurano che nessun singolo individuo possa accedere alla chiave privata completa, il che significa che nessun nodo singolo può ottenere il controllo delle risorse digitali nello stato di gestione dei diritti di controllo distribuiti.

Chiamiamo il processo di generazione di token corrispondenti utilizzati per la contabilità su FUSION per un mapping di cryptoasset oggetto gestito . Tramite la mappatura, un token può interagire liberamente con altre risorse mappate.

La gestione dei diritti di controllo della distribuzione consiste in due operazioni di base, Lock-in e Lock-out. Il Lock-in mappa il token nella catena FUSION di un elenco di transazioni atomiche. La funzione Lock-out consente di rilasciare il token dalla mappatura e lo disassembla dalla gestione dei diritti di controllo distribuiti.

Operazione di lock-in

  1. Per avviare la richiesta di Lock-in l'utente avvia una richiesta di blocco alla rete FUSION utilizzando l'interfaccia di programma di Lock-in nel portafoglio FUSION.
  2. La richiesta attiverà un contratto intelligente Lock-in sulla rete FUSION che genererà una nuova chiave privata in modo distribuito.
  3. Come parte del processo di inizializzazione della richiesta, il contatto intelligente Lock-in genererà un indirizzo pubblico sulla blockchain di origine del token. Per completare la transizione dei diritti di controllo del token nelle mani della gestione distribuita, l'utente trasferirà il token alla chiave pubblica appena generata.
  4. Dopo che la transazione è stata confermata (dalla blockchain originale e dalla blockchain FUSION) il contratto intelligente aggiornerà l'account FUSION dell'utente.

Blocco

  1. Come per l'operazione di blocco, l'utente avvia l'operazione di blocco tramite l'interfaccia del programma FUSION. L'operazione Lock-out trasferirà il token dell'utente in un indirizzo sulla blockchain originale, dove l'utente ha la sua chiave privata, al di fuori della rete FUSION.
  2. La richiesta attiverà il contratto intelligente Lock-out che trasferirà i token dall'indirizzo FUSION a un diverso indirizzo pubblico esterno alla rete FUSION.
  3. La transazione sarà convalidata dai nodi FUSION in base alla sua chiave privata distribuita. Questa procedura di convalida di una transazione con una chiave privata distribuita è denominata Firma soglia .

I nodi coinvolti in tali operazioni vengono premiati dalla rete FUSION.

Crypto Financial Smart Contract

Il Crypto-financial Smart Contract (CSC) è definito come il contratto intelligente utilizzato per completare un'operazione finanziaria tra una delle molteplici risorse digitali mappate sulla catena FUSION da una Lock- in operazione.

Funzioni CryptoFinancial (multi ruolo, multi token e separazione degli usufrutti)

Il DCRM (controllo del controllo distribuito dei diritti) consente l'interazione tra le diverse risorse digitali. Pertanto, il CSC (Crypto-financial smart contract) ha la capacità di implementare funzioni molto più complesse come il multi-ruolo, il multi-token e la separazione di usufrutti.

Multiruolo si riferisce alla capacità di un contratto smart criptofinanziario di supportare più tipi di account diversi e allo stesso tempo di definire le relazioni tra più utenti e più contratti intelligenti.

Multi-token significa che dopo aver mappato diverse risorse digitali in FUSION tramite il processo Lock-in, la relazione tra più asset digitali diversi può essere definita simultaneamente da un contratto intelligente su FUSION.

Separazione degli usufrutti significa che gli usufrutti e le proprietà delle risorse digitali possono essere separati. L'attuale contratto intelligente può trasferire i token nel loro insieme da una parte a un'altra parte e non è possibile per una delle parti ottenere la proprietà del bene digitale mentre l'altra parte acquisisce l'usufrutto del bene digitale, il che significa che la proprietà e il l'usufrutto è inseparabile nei tradizionali contratti intelligenti. In un contratto smart criptofinanziario, è facile definire più di due account utente o conti contrattuali in un unico contratto, e in questo modo, può definire separatamente gli account di proprietà e utilizzo e realizzare transazioni finanziarie come il credito ipotecario tra diverse risorse digitali.

Multi Triggering Mechanism

L'attuale implementazione di smart contract si basa sul trasferimento della proprietà delle risorse digitali perché l'attuale contratto smart è attivato da un trasferimento di valore al contratto.

L'implementazione FUSION estende l'attuale meccanismo di innesco del contratto intelligente con due trigger essenziali: attivazione temporizzata e attivazione di eventi. Il meccanismo di innesco potenziato è chiamato meccanismo multi-trigger .

Il meccanismo di attivazione multipla ha le seguenti tre modalità di attivazione:

  1. Trigger transazione : la modalità di attivazione attiva è coerente con la modalità di attivazione del contratto intelligente corrente e può essere supportata da tutti i tipi di contratti intelligenti.
  2. Attivazione temporizzata: questa modalità consente di attivare il contratto intelligente in base a condizioni temporali quali un punto temporale o un periodo di tempo.
  3. Modalità di attivazione evento significa che verrà attivato un contratto intelligente quando si verifica un determinato evento. Questi eventi possono essere importati da origini dati fuori catena tramite HTTP o calze basate sulle API standard fornite da fonti di dati di terze parti . Ad esempio, nel commercio automatizzato e nel commercio quantitativo, catturare eventi è molto importante.

Hierarchical Hybrid Consensus Mechanism (HHCM)

Il meccanismo di Hybridarch Hybrid Consensus (HHCM) usato da FUSION serve a stratificare il lavoro computazionale di generazione di blocchi e ad adottare un meccanismo di consenso adeguato in diversi strati.HHCM ha introdotto il concetto di raggruppamento per ottenere generazione, gestione e calcolo parallelo delle chiavi private. HHCM combina i vantaggi di PoW e PoS per bilanciare sicurezza, efficienza, dimensioni e altri aspetti.

Struttura gerarchica HHCM

HHCM è costituito da due strati:

Il primo strato è costituito da gruppi virtuali di nodi fisici. I nodi di ciascun gruppo elaboreranno congiuntamente una delle operazioni assegnate al gruppo e il lavoro tra i diversi gruppi non si sovrapporrà l'un l'altro. In questo livello ogni gruppo virtuale è responsabile di una parte distinta delle transazioni. Ciò consente il calcolo parallelo che può aumentare significativamente la quantità di transazioni che possono essere elaborate al secondo.

Il secondo livello è il livello di generazione del blocco. Confeziona i risultati inviati dal primo strato per formare un record di blocco sulla blockchain.

Meccanismo di consenso ibrido

Il cosiddetto meccanismo di consenso ibrido si riflette nel processo di creazione del blocco:

  1. I nodi nei gruppi virtuali nel primo strato vengono eletti mediante un metodo POS. Questi nodi sono scelti da tutti i nodi della rete FUSION.
  2. Successivamente, in ogni gruppo virtuale i nodi convalidano le transazioni e il contratto intelligente, utilizzando un approccio POS.
  3. Da ciascun gruppo virtuale viene selezionato un nodo per spostarsi sul secondo livello, questo nodo viene chiamato nodo gruppo. Nel secondo livello, i diversi nodi di gruppo sono in competizione tra loro per pubblicare il blocco successivo sulla blockchain FUSION. Questo viene fatto usando un meccanismo di consenso del POW.

Caso di utilizzo di Internet of Values ​​e FUSION blockchain

I contratti intelligenti FUSION possono essere pensati come un meccanismo di fiducia per un determinato accordo finanziario tra pari. Il contratto intelligente può essere personalizzato in base all'accordo, ma una volta lanciato, non può essere modificato.

Il seguente è un esempio di come i contratti intelligenti FUSION possono essere utilizzati per convalidare un contratto di mutuo tra un acquirente di una casa e una banca.

Sistema finanziario corrente

Senza l'uso del meccanismo fiduciario, il sistema che convalida ed esegue il contratto ipotecario include:

  1. Banca : il conto bancario dell'acquirente di solito deve essere gestito nella banca che ha dato il mutuo. La Banca ha un sistema interno per convalidare che il mutuatario paga i suoi pagamenti mensili in tempo.
  2. Ufficio del registro fondiario: Se l'acquirente salta una certa quantità di pagamenti, la banca può prendere in custodia la casa, comunicando con l'ufficio del catasto.

Soluzione FUSION

Per questo esempio, assumeremo che gli immobili nel paese siano beni digitali sulla blockchain privata governativa.

Su FUSION, il venditore della casa avvierà un contratto di vendita casa intelligente (C1) e metterà il controllo della smart lock della casa direttamente nel contratto intelligente. Il proprietario del contratto intelligente avrà il diritto di controllare la serratura intelligente della casa.

C1 prescrive che chiunque mandi 100 BTC nel contratto intelligente sarà il nuovo proprietario di C1 e acquisirà il controllo della casa.

Un acquirente ha negoziato con un fornitore di mutui. Avvieranno un contratto ipotecario intelligente (C2), che prescrive che:

No. 1: se l'acquirente invia 30 BTC a C2.

No. 2: se il fornitore di ipoteca invia 70 BTC a C2.

Quindi C2 invierà il 100 BCT a C1 e trasferirà il controllo a destra di C1 a C2.

C2 prescrive inoltre che l'acquirente abbia la password della serratura intelligente della casa finché l'acquirente invia 1 BTC alla fine di ogni mese per 120 mesi.

Se l'acquirente invia 1 BTC alla fine di un mese, C2 utilizzerà un trigger di transazione e un trigger a tempo per inviare la password della casa all'indirizzo dell'acquirente. In caso contrario, C2 non farà nulla, il che significa che le password non verranno inviate all'acquirente della casa.

Se l'acquirente non riesce a inviare il BTC a C2 per tre mesi, C2 consentirà al fornitore di ipoteca, in quanto proprietario, di avere i diritti di controllo completo della casa.

Tuttavia, se il 1 BTC è stato inviato a C2, il fornitore di mutui non avrà il diritto di interrompere l'invio di password.

Dopo 120 BTC inviati a C2, C2 lascerà all'acquirente il pieno possesso dei diritti di controllo della casa.

Per concludere: Con il contratto intelligente FUSION, l'istituto finanziario che fornisce il prestito, non ha bisogno di fidarsi delle autorità o del mutuatario quando firma il contratto di mutuo. Se il mutuatario non riesce a rimborsare il suo prestito, l'istituto finanziario riceverà automaticamente la custodia della casa (previo accordo).

L'uso del token

FSN verrà utilizzato per pagare le tasse sulla rete FUSION. I contratti intelligenti consumeranno FSN per funzionare. L'uso di FSN è correlato all'uso di ETH nella rete Ethereum.

Vendita token

Il token FSN ERC-20 deve essere distribuito alla fine della vendita pubblica. Quando la rete principale è attiva, ci sarà uno scambio di token nel token blockchain FUSION nativo - FSN.

Total hard cap: 65, 000 ETH

Assegnazione token : numero finito di token (81. 92M FSN), 25% vendita pubblica, 10% selezionati investitori privati, 10% squadra (maturata) nel tempo), il 10% di investitori angelici, il 10% di crescita della comunità, il 30% di prigionieri di guerra e pos, il 5% di riserve.

Vendita privata ( 8 19N FSN) : include partner strategici scelti, il bonus dato non deve essere divulgato.

Vendita pubblica (20 48M FSN): 1 ETH = 400 FSN

Bonus del 5% dato nelle prime 24 ore, in seguito nessun bonus dato. La vendita è aperta fino al 11 febbraio th 12: 00 GMT. Fino ad allora, chiunque può contribuire con qualsiasi quantità di ETH all'indirizzo del contratto intelligente. Alla fine della vendita, si riceve una porzione dell'ET originale. L'importo è proporzionale alla quantità di ETH che ha superato il limite massimo.

Mappa stradale

Ad oggi, il codice è stato scritto per i principali componenti della blockchain. L'inventario Github deve ancora essere pubblicato.

La rete principale verrà lanciata entro la metà del 2018.

Pro

Potenziale di progetto

FUSION è un progetto che mira a fungere da infrastruttura per l'Internet dei valori. È necessaria la capacità di scambiare e gestire obbligazioni, valute, proprietà immobiliari, contenuti e identità in modo sicuro senza la necessità di fidarsi di una terza parte.Il mercato per IoV è enorme e il progetto che rompe le barriere tra blockchain sicuramente fiorirà. La domanda di token FSN aumenterà insieme alla penetrazione della blockchain FUSION sul mercato in quanto viene utilizzata per alimentare la rete.

Squadra

FUSION sta cercando di realizzare un progetto innovativo con miglioramenti alla tecnologia blockchain che deve ancora essere vista in altri progetti. Per poter lanciare con successo la rete principale di FUSION, il team deve avere molta esperienza. Dejun Qian sta conducendo il progetto FUSION. In qualità di CEO di BitSE, ha guidato e partecipato al successo del lancio negli ultimi anni di due ambiziosi progetti blockchain: QTUM e VeChain. Sembra che il team abbia l'esperienza giusta per lanciare con successo FUSION. Nel frattempo, il progetto FUSION ha un sacco di sostenitori e consulenti selezionati con una ricca esperienza da diverse aree e industrie, in particolare il settore finanziario.

Contro

Meccanismo di vendita

Circa un quarto dell'importo totale del contributo è stato aumentato tramite una vendita privata. Un bonus di una percentuale non dichiarata è stato dato a contributori selezionati in anticipo. Sebbene questi contributori probabilmente manterranno i loro token per il progetto FUSION per raggiungere almeno parte del suo grande potenziale, potrebbero portare a un prezzo inferiore più basso rispetto al prezzo ICO quando raggiungerà gli scambi.

Il token è trasferibile prima dell'avvio della rete principale

Il token sarà trasferibile immediatamente alla fine del token di vendita (ERC-20). Questi token verranno scambiati 1: 1 per gli FSN quando la rete principale di FUSION è in diretta ((anche Zilliqa ha lanciato un gettone ERC-20 prima del lancio della rete principale). L'uso reale del token FSN inizierà solo con il lancio del main-net che è prevista a metà 2018.

Valutazione ICO CryptoPotato - risultato

Chiave per la valutazione: IF = Fattore di impatto WA = Media ponderata

Squadra e comitato consultivo: BitSe ha creato due blockchain in alto progetti - Qtum, Vechain, 22 membri a tempo pieno del team Punteggio 9. 5 IF 5 WA 1. 72

Fase del progetto: Prova del concetto ai principali componenti della blockchain, rete principale da lanciare a metà del 2018 Punteggio 8. 5 IF 1 WA 1. 72

Potenziale del progetto: Riteniamo che il potenziale Blockchain sia nascosto nell'Internet of Values. FUSION mira a fungere da infrastruttura per il punteggio IoV 9. 5 IF 3 WA 1. 29

Comunità e media: ~ 7, 100 membri di Telegram, ~ 145 follower di Facebook, ~ 1, 700 follower di Tweeter. Progetto lanciato al pubblico solo due settimane fa (veloce crescita della comunità). Punteggio 8 IF 2 WA 0. 73

Uso del gettone: L'FSN viene utilizzato per alimentare contratti intelligenti sulla blockchain FUSION (stesso uso dell'Eth per la blockchain ETH). Punteggio 9. 5 IF 3 WA 1. 29

ICO: Cap - 65, 000ETH, bonus in% non divulgato concesso a partecipanti selezionati in anticipo, meccanismo innovativo di vendita pubblica. Punteggio 8 IF 5 WA 1. 7

White paper: White paper altamente tecnico. Punteggio 9 IF 1 WA 0. 43

Backend e tecnologia: Blockchain innovativo: contratti intelligenti multi-token, calcolo parallelo, meccanismo di attivazione multiplo e supporto dati fuori catena.Punteggio 9. 5 IF 2 WA 0. 72

Punteggio ICO FUSION di CryptoPotato: 8. 95/10

Per ICO più imminenti