Notizie

Le tendenze del trading di bitcoin mostrano positività tra le incertezze regolamentari

Dopo le notizie dalla Cina all'inizio di questo mese, l'intero futuro della criptovaluta è stato messo in dubbio - anche se brevemente. Il divieto di offerte iniziali di monete (ICO), seguito da notizie di interruzione degli scambi, è stato raggiunto da una diffusa svendita. Sebbene esistano già prove che suggeriscono l'inizio di una correzione generale prima del 4 settembre e del 14 ° annuncio, non vi è alcun dubbio che le notizie provenienti dalla Cina abbiano esacerbato il ritiro naturale. In termini di capitalizzazione totale del mercato. Il cripto-spazio ha perso $ 75 miliardi in un arco di circa due settimane.

Dopo il tuffo iniziale, i prezzi sono aumentati e per l'ultima settimana, la valuta digitale rivoluzionaria (e il barometro ipotizzato per tutte le cose cripto), Bitcoin, è stata scambiata lateralmente con relativa stabilità. Mentre precedenti episodi di notizie potenzialmente negative hanno visto crollare drammaticamente il prezzo del Bitcoin, questa volta l'emorragia si è interrotta piuttosto bruscamente. Questo è stato citato da molti come prova di un mercato più sviluppato e maturo di quello che abbiamo visto in precedenza in cripto.

Sembra che sia stata adottata un'attitudine "wait and see" rispetto alla legislazione in sospeso, e molti soldi insicuri sono in attesa di unirsi, o si ricongiungono al mercato seguendo le notizie positive .

Arthur Hayes, il co-fondatore dello scambio di criptovalute BitMEX dice, "le persone cercano chiarezza dalla Cina. " Nel frattempo, Lucas Geiger, fondatore di Wireline ha dichiarato: " i problemi normativi stanno gettando un'ombra " e che le persone probabilmente rimarranno" sul recinto "fino a quando non passeranno le preoccupazioni. Sembrava anche rialzista nei commenti successivi relativi alla precedente regolamentazione del settore all'inizio di quest'anno. Citando il riconoscimento da parte del Giappone della criptovaluta come metodo di pagamento legale, ha affermato che il controllo governativo potrebbe effettivamente avere un effetto positivo sul prezzo di mercato del patrimonio:

A mio avviso la corsa al toro ha coinciso con informazioni normative positive in primavera, provenienti dal Giappone.

Per Geiger, questo sviluppo "ha portato nuovi partecipanti sul mercato. " Peter Kuskowski di CoinFirm, una blockchain e società di tecnologia sembra anche riecheggiare i sentimenti rialzisti di molti:

Ci sono ovviamente alcune preoccupazioni valide dai regolatori. Penso che presto vedremo sempre più giocatori "tradizionali" arrivare su questo mercato e saranno rigorosamente conformi. Questo spingerà il prezzo.

Il recente rallentamento della crescita potrebbe apparire in superficie come un segno di debolezza per il mercato, ma molti analisti si sentono diversamente. Vedono le mosse legate al range dei prezzi come una pausa salutare. Dopo una così violenta ripresa fino a questo momento nel 2017, è probabilmente necessario un rallentamento.Secondo Sean Walsh, un socio di Redwood City Ventures, "i criptos erano probabilmente un po 'più avanti rispetto a loro quando BTC stava scambiando verso $ 5,000."

Tuttavia, alcuni analisti sono un po' più neutrali riguardo le notizie della Cina. Kevin Zhou, il co-fondatore del fondo di trading di criptovaluta Galois Capital, ha echeggiato il sentimento affermando,

Siamo stati in un mercato di riferimento tutto l'anno e se avessimo davvero colpito un punto di flesso, potremmo vedere un pullback più sostenuto in entrambi gravità e tempo.

Nel complesso, è un buon segno per l'industria della criptovaluta nel suo complesso. I recenti sviluppi indicano livelli di fiducia crescenti che, combinati con la legalizzazione del Bitcoin in alcune giurisdizioni, lo collocano nella categoria degli altri asset principali.

Rif. : Forbes