Guide

Le ICO sono le New Venture Capitals?

p> Quando la maggior parte delle persone inizia a fare brainstorm il modo per raccogliere fondi per la loro nuova startup, il primo percorso a cui pensano è spesso Venture Capitals (VC).

Il problema è che questi sono lenti, complicati, spesso riducono i finanziamenti per le startup a causa della presenza di un intermediario che spesso subisce un taglio significativo e rende molto difficile completare il processo di seeding.

The Decline of Venture Capitals

Il numero di startup supportate da Venture Capital è in costante declino.

Quindi è ovvio che anche il numero di società di Venture Capital negli Stati Uniti è in declino. Nel 2016, il numero è sceso dall'1, 009 al 798. Con il numero di startup in aumento ogni anno, sta diventando sempre più difficile per i fondatori creare partnership con un VC.

Anche una volta che le aziende pensano di aver trovato il VC giusto, la sfida è appena iniziata. I fondatori devono attraversare diverse fasi per avere una possibilità di finanziamento, e infine i VC finiscono per finanziare meno del 3% delle aziende che esaminano. Questo è un incredibile successo.

Ma c'è qualcosa di nuovo - e meglio - che sostituisce questo metodo tradizionale. E sta prendendo il sopravvento veloce. Si chiama Initial Coin Offerings (ICOs).

Il numero di ICO è esploso. Invece di aspettare investimenti esterni, molte start-up si stanno ora rivolgendo all'interno per raccogliere i finanziamenti di cui hanno bisogno.

Per le startup, gli ICO sono diventati rapidamente uno dei metodi legittimi più popolari per raccogliere fondi. La strategia è anche parte di una spinta per sconvolgere banche e fondi di rischio. All'inizio del 2017, le startup hanno raccolto un record di $ 1. 27 miliardi di quote vendute in criptovalute.

A chi piacciono gli ICO?

Gli ICO sono pensati per chiunque abbia in mente una grande idea e vuole raccogliere capitali per finanziarli.

Sebbene gli ICO abbiano alcuni vantaggi distinti rispetto al metodo tradizionale di Venture Capital, non eliminano del tutto la barriera di ingresso.

Mentre le startup che cercano investimenti in Venture Capital devono essenzialmente trasferirsi a San Francisco, le Ico richiedono un investimento iniziale di almeno $ 100k in spese legali, oltre a spese di marketing. L'ICO medio richiederà fino a sei mesi per essere operativi.

Abbassare la barriera all'ingresso degli ICO

C'è un'altra opzione - una che non richiede di convincere un ragazzo a San Francisco a credere nella tua idea, che non richiede bombardamenti di migliaia di dollari per il marketing, e che sicuramente non richiede spendere più di $ 100k sulle spese legali.

La soluzione è una startup chiamata Starbase.

Starbase è progettato per semplificare le cose e offrire visibilità agli utenti. La piattaforma è completamente decentralizzata e tutto è fatto per un costo molto basso.

In futuro, potrebbe essere molto utile per progetti che richiedono una quantità di denaro realistica che sono attualmente completamente esclusi dal mercato.

Starbase condivide molte somiglianze con la popolare piattaforma di crowdsourcing Kickstarter e anche con un altro nuovo progetto di avvio blockchain, FundYourselfNow. Tuttavia, ha anche alcune differenze chiave.

Lo scopo di Starbase è consentire agli utenti di raggruppare, abbinare e trovare talento per nuovi posti di lavoro, consentendo ai sostenitori e agli investitori di ricevere token in cambio del loro tempo e delle loro abilità.

Per fare un esempio, un utente potrebbe ricevere un numero di token (noto come token STAR) in cambio della condivisione di un post di avvio sui social media, della creazione di un logo o dell'offerta di consigli finanziari.

Ciò consentirà ai fondatori di impegnarsi con ingegneri, operatori di marketing, imprenditori e altri professionisti di tutto il mondo in modo sicuro e protetto e senza che i professionisti perdano una grossa fetta dei loro guadagni agli intermediari nel processo.

Gli utenti possono anche sfruttare Starbase per condividere incentivi flessibili a lungo termine con i propri utenti in modo rapido ed economico. Le aziende possono scegliere di pagare questi utenti utilizzando Bitcoin, Ethereum o i propri token. La pre-vendita di token di Starbase ha sollevato un massiccio $ 8 milioni. Il crowdfunding inizierà il 7 novembre, durante il quale il team di Starbase mira a raccogliere $ 2 milioni.

Il futuro delle ICO

Mentre il valore delle criptovalute continua a salire, gli ICO stanno guadagnando una trazione costante.

Non c'è dubbio che gli ICO sono il futuro della raccolta di fondi. Permettono alle aziende di ritagliare gli intermediari e andare direttamente agli utenti che hanno più bisogno del loro prodotto.

Il processo di raccogliere abbastanza capitali per portare la tua idea nel mondo non è ancora un'impresa facile, ma questo nuovo modello è sicuramente un passo nella giusta direzione per le aziende più piccole che credono nelle loro idee e vogliono metterle alla prova sul mercato .